Highlights dei match da ricordare

Di seguito sono riproposti gli highlights degli incontri più belli degli ultimi anni. (in costruzione)

 

2005

Australian Open 2005: semifinale – Marat Safin vs Roger Federer  5-7  6-4  5-7  7-6  9-7

Nella rivincita della finale 2004, Safin regala la sua miglior prestazione in carriera. Salva un match point nel tie-break del quarto set e al quinto set sul punteggio di 3-5, 4-5, 6-7, per poi chiudere 9-7 dopo 4 ore e 28 minuti di grande tennis.

http://www.youtube.com/watch?v=ldxmlg5XKUg


Roma 2005: finale – Rafael Nadal vs Guillermo Coria  6-4  3-6  6-3  4-6  7-6

Dopo una maratona di 5 ore e 14 minuti Nadal si aggiudica il suo primo master series in carriera, dopo uno dei più bei match di sempre al Foro italico. Bellissima la rimonta nel quinto set, in cui Rafa era sotto 3-0.

http://www.youtube.com/watch?v=Nx4j2DyYbQ8


US Open 2005: quarto di finale – Andrea Agassi vs James Blake  3-6  3-6  6-3  6-3  7-6

Andre Agassi ha il suo ultimo acuto agli US Open 2005, in cui raggiunge la finale a 35 anni, e in cui dà vita a un match memorabile ai quarti contro Blake che pochi giorni prima aveva eliminato Nadal. Dopo aver recuperato uno svantaggio di 2 set e dopo uno splendido tie-break introdotto da una standing ovation di tutta l’Artur Ash Arena, Agassi ha la meglio e accede alle semifinali.

http://www.youtube.com/watch?v=VASqsQFovW0


Madrid 2005: finale – Rafael Nadal vs Ivan Ljubicic  3-6  2-6  6-3  6-4  7-6

Ancora in rimonta, Nadal si aggiudica il suo quarto master series stagionale, eguagliando il record di Federer, contro un Ivan Ljubicic che in quel periodo inizia la sua scalata in classifica che lo porterà nei mesi successivi alla terza posizione mondiale.

http://www.youtube.com/watch?v=a9FVPmbOb5M

 

Tennis Masters Cup 2005: finale – David Nalbandian vs Roger Federer  6-7  6-7  6-2  6-1  7-6

E’ stata una delle più bella finali del Master di fine anno. Federer è alle prese con un infortunio alla caviglia che lo aveva tenuto ai box nelle settimana precedenti, ma riesce ugualmente a partecipare al torneo e raggiungere la finale. Nalbandian fa tesoro della sconfitta contro Federer nel girone di qualificazione, e gioca un grandissimo tennis. Federer lotta e va avanti di 2 set, ma poi l’infortunio alla caviglia si fa sentire, e Nalba si aggiudica facilmente il terzo e il quarto set, e si porta sul 4-0 al quinto. Ma Roger con grande orgoglio riesce a recuperare, si porta sul 4 pari, e sul 5 pari strappa il servizio a Nalba. Sul 6-5 e 30-0 per Federer sembra finita, ma Nalba riesce a recuperare e porta il match al tie-break, dove fa suo l’incontro, ottenendo il più importante successo in carriera.

http://www.youtube.com/watch?v=SjL7JASDfQA

 

 

2006

 Roma 2006: finale – Rafael Nadal vs Roger Federer  6-7  7-6  6-4  2-6  7-6

Se Federer avesse vinto questo match sarebbe certamente cambiata la storia della loro rivalità. Per la prima volta Roger affronta il rivale attaccandolo frequentemente a rete, dando vita alla più bella finale del Foro italico, persino superiore all’anno precedente. Nadal vince in rimonta dopo 5 ore e 5 minuti di grandissimo tennis, e dopo essere stato sotto 1-3 nel quinto set e aver salvato due match point consecutivi sul 5-6. Per livello di gioco, dopo Wimbledon 2008 è stato sicuramente il più bel match tra i due.

 http://www.youtube.com/watch?v=SvZYFzsDC3o

 

US Open 2006: 2° turno – Andre Agassi vs Marcos Baghdatis  6-4  6-4  3-6  5-7  7-5

Andre Agassi annuncia il ritiro dal tennis al termine degli US Open 2006, e questa è la sua ultima vittoria in carriera. Subisce la rimonta da Baghdatis, esploso proprio nel 2006 grazia alla finale in Australia e la semifinale a Wimbledon, e spinto dal pubblico ha la meglio al quinto aggiudicandosi il suo ultimo match in carriera, prima di essere eliminato da Benjamin Becker nel turno successivo.

http://www.youtube.com/watch?v=suShR1T4x0E



2007

  Roma 2007: semifinale – Rafael Nadal vs Nikolay Davydenko  7-6  6-7  6-4

Nadal non smette di deliziare il pubblico italiano, e nel 2007 regala una semifinale memorabile contro un Davydenko che trova angoli pazzeschi e rischia davvero di vincere, arrendendosi solamente dopo 3 ore e 38 minuti. Nonostante la durata del match, il giorno seguente Nadal non accusa stanchezza e si aggiudica facilmente la finale.

http://www.youtube.com/watch?v=QgHaBv9kyas


Wimbledon 2007: finale – Roger Federer vs Rafael Nadal  7-6  4-6  7-6  2-6  6-2

Dopo l’ennesima stagione trionfale sulla terra rossa, Nadal nel 2007 vuole vincere contro Federer anche nella “sua” Wimbledon. Il match è fantastico, con Nadal che riesce a tenere testa e costringe per la prima volta Roger al quinto set in una finale a Wimbledon. Alla fine Federer ha la meglio, confermandosi imbattibile sull’erba, e si aggiudica l’11esimo Slam in carriera. Ad oggi (aprile 2012) è la sua ultima vittoria in uno Slam contro Nadal.

http://www.youtube.com/watch?v=gvG4VpHSvUU



2008

 Wimbledon 2008: finale – Rafael Nadal vs Roger Federer  6-4  6-4  6-7  6-7  9-7

La più bella partita di tennis di sempre. Senza alcun dubbio. Nadal viene da 3 vittorie consecutive contro Federer e lo ha avvicinato in classifica. Federer viene da 65 vittorie consecutive sull’erba (non perde da Wimbledon 2002) e ritrova in finale Rafa per il terzo anno consecutivo. Dopo i primi 2 set arriva la sospensione per pioggia, e al rientro è un altro Federer. Fa suo il terzo set al tie-break, e porta Rafa al tie-break del quarto. Un tie-break indimenticabile, in cui i due giocano 2 punti che sono entrati nella storia del tennis: sul 7 pari Nadal con un passante impossibile di dritto si guadagna un match point. Ma nel punto successivo Federer gioca un rovescio lungolinea storico con cui lo annulla, e riesce a portare il match al quinto facendo impazzire il pubblico presente incredulo. Al quinto set i due giocano un tennis sovraumano, Nadal sul 7 pari strappa il servizio a Federer, e nel game successivo Federer annulla un altro match point per poi arrendersi 9-7 dopo 4 ore e 48 minuti di gioco (oltre 7 ore complessive), nella finale di Wimbledon più lunga di sempre. Un match epico.

http://www.youtube.com/watch?v=pN-WcXmn9gI

http://www.youtube.com/watch?v=A9N0jSusuSw

 

 Tennis Masterc Cup 2008: round robin – Andy Murray vs Roger Federer  4-6  7-6  7-5

Nell’ultima giornata del round robin Murray, già qualificato, affronta Federer che ha bisogno di vincere per qualificarsi in semifinale. I due giocano un tennis incredibile, con Murray che nonostante la qualificazione già ottenuta non si risparmia, e con Federer che sul 4-5 nel terzo set deve sudare 7 camicie per prolungare il match. Alla fine Murray ha la meglio, ma pagherà la stanchezza nella semifinale, mentre per Federer è la prima eliminazione nel girone della Masters Cup.

http://www.youtube.com/watch?v=6lO7O69Io9g



2009

 Australian Open 2009: semifinale – Rafael Nadal vs Fernando Verdasco  6-7  6-4  7-6  6-7  6-4

Un match epico, il migliore in carriera giocato da Verdasco. Lo spagnolo avanza a sorpresa in semifinale, dove si ipotizza un match in discesa per Nadal, forte anche dei precedenti con il rivale che lo vedono avanti 6-0. E invece Verdasco si rivela un muro e non sbaglia praticamente niente. Subisce la rimonta di Nadal ma riesce a portare la partita al quinto set. Ogni game è incerto e quasi tutti terminano ai vantaggi, con Verdasco costetto a salvare ben 16 palle break. Alla fine, dopo una maratona di 5 ore e 5 minuti, Nadal ha la meglio e raggiunge la sua prima finale agli Australian Open.

http://www.youtube.com/watch?v=Kg1zgLWo6nI



Australian Open 2009: finale – Rafael Nadal vs Roger Federer  7-5  3-6  7-6  3-6  6-2

I due rivali si affrontano per la prima volta in Australia, e regalano una finale epica. Federer è a quota 13 Slam, a meno 1 dal record di Pete Sampras. Nadal invece è alla sua prima finale a Melbourne, ed è reduce dalla semifinale di 5 ore contro Verdasco, ma non accusa la minima stanchezza. Il livello di gioco è altissimo. Federer va avanti ma perde il primo set, portandosi poi sull’1 pari. Il terzo set è bellissimo, con Rafa che ha la meglio al tie-break, ma Federer non molla e porta il match al quinto. Ci si aspetta un altro finale lottatissimo, come a Wimbledon 2008, ma invece Federer crolla per la stanchezza e Nadal vince il suo primo Australian Open. Durante la premiazione, Federer scoppia in lacrime, ripensando magari al quinto match consecutivo perso contro Rafa e al mancato record dei 14 Slam, che raggiungerà però pochi mesi dopo. Il successivo abbraccio tra Nadal e Federer mostra quanto rispetto ci sia tra i 2 fenomeni di questo sport.

http://www.youtube.com/watch?v=KkI4FpZDQcc

http://www.youtube.com/watch?v=XG15FrFsgQM&feature=related


Madrid 2009: semifinale – Rafael Nadal vs Novak Djokovic  3-6  7-6  7-6

Una delle più belle partite al meglio dei 3 set degli ultimi anni. Nadal viene dai successi di Monte Carlo e Roma, ma in semifinale a Madrid trova un Djokovic inedito sulla terra. Il serbo riesce a tenere testa a Nadal negli scambi da fondo, regalando un match bellissimo e incerto fino al tie-break decisivo, vinto dallo spagnolo per 11-9 dopo oltre 4 ore di gioco. Rafa accede in finale, ma il giorno successivo pagherà la stanchezza contro Federer.

http://www.youtube.com/watch?v=OqqSv9LAE0A


Roland Garros 2009: 4° turno – Robin Soderling vs Rafael Nadal  6-2  6-7  6-4  7-6

E’ la grande sorpresa dell’anno, è la prima sconfitta di Nadal in un match sulla terra rossa al meglio dei 5 set. Soderling probabilmente gioca la sua miglior partita in carriera. E’ perfetto nel primo set, ma Nadal lottando pareggia i conti al tie-break del secondo set. Lo svedese però non accusa il colpo, e riesce a chiudere il terzo e il quarto set grazie a un tie-break finale perfetto.

http://www.youtube.com/watch?v=w7RSUy5V5QM

http://www.youtube.com/watch?v=eXww22UJteQ


Roland Garros 2009: 4° turno – Roger Federer vs Tommy Haas  6-7  5-7  6-4  6-0  6-2

Può sembrare eccessivo, ma questa è stata la partita chiave per la carriera di Roger Federer. 24 ore prima Nadal era stato eliminato da Soderling, per cui la pressione è tutta su Federer: senza Nadal ha finalmente la grande chance per vincere il Roland Garros, vincendo così l’ultimo Slam mancante nella sua bacheca, e raggiungendo il record di 14 Slam di Sampras. Roger sente la pressione, e Haas è in giornata di grazia giocando un tennis di altissimo livello, portandosi avanti di 2 set lasciando impietriti i tifosi di Federer. Nel terzo set c’è la svolta della partita (e carriera) di Federer: sul 4-3 Haas ha una palla break, che lo porterebbe a servire per il match, e Roger la annulla con un dritto rimasto in campo di pochissimo. E’ la svolta: nel game successivo Federer strappa il servizio dopo uno scambio lunghissimo, e vincendo 9 giochi di fila porta la partita al quinto set, dove ha la meglio facilmente completando la rimonta. E’ stata la vittoria che ha fatto capire a Federer di poter vincere il Roland Garros.

http://www.youtube.com/watch?v=JH6JPdVu_eA


Roland Garros 2009: semifinale – Roger Federer vs Juan Martin Del Potro  3-6  7-6  2-6  6-1  6-4

E’ il match con cui Del Potro compie il salto di qualità in carriera. L’argentino è alla sua prima semifinale Slam, e trova un Federer a 2 sole vittorie dal Roland Garros che insegue da anni, e che sa di poter vincere grazie alla precedente eliminazione di Nadal. Del Potro, grazie a un ottimo servizio, fa suo il primo set, e non cala nel secondo set. Il match si prolunga al tie-break dove Roger ha la meglio. Ci si aspetta un calo di Delpo, che invece gioca un grandissimo tennis nel terzo set, portandosi avanti 2-1. Nel quarto l’argentino cala leggermente, e Federer non fa sconti chiudendo rapidamente il set per 6-1. Nel quinto set Roger strappa subito il servizio, e il match sembra essere ormai chiuso, ma Del Potro torna in partita portandosi sul 3 pari. Nel game seguente Federer strappa nuovamente il servizio, e chiuderà il set per 6-4. Roger raggiunge così la finale, che vincerà senza troppi problemi completando il Grande Slam della carriera e raggiungendo i 14 Slam di Sampras, mentre Delpo inizia proprio da questo match una scalata che lo porterà al primo Slam nei mesi successivi.


Wimbledon 2009: finale – Roger Federer vs Andy Roddick  5-7  7-6  7-6  3-6  16-14

Se nel 2008 Federer ha giocato la più bella partita di sempre di Wimbledon (e non solo), nel 2009 gioca la finale col maggior numero di game giocati. La quarta finale Slam tra Federer e Roddick, la terza a Wimbledon, è senza dubbio la più emozionante e incerta. Federer ha la chance di superare il record dei 14 Slam, condiviso con Sampras, e di tornare numero 1 in classifica, per cui avverte un pò di pressione. Ma il Roddick di questo match è uno dei migliori in carriera. Nel primo set strappa il servizio sul finale, chiudendo per 7-5, e anche nel secondo non cala di livello, grazie a un ottimo servizio. Il set si prolunga al tie-break, caratterizzato da un errore che Roddick non dimenticherà facilmente. Sul 6-5 e servizio, Roddick non sfrutta un set point mancando una semplice volee. Federer ne approfitta chiudendo il set poco dopo. Ci si aspetta un calo di Roddick, ma il match resta in equilibrio. Si giunge a un nuovo tie-break, dove questa volta Federer non ha problemi, portandosi avanti 2 set a 1. Ma nel quarto Roddick strappa il servizio e chiude comodamente 6-3. Al quinto set l’americano continua a non perdere il servizio: il match si allunga all’inverosimile. Sul 15-14 Federer strappa per la prima volta il servizio a Roddick, e fa suo il sesto Wimbledon dopo 4 ore e 16 minuti di partita. Per Roger è il 15esimo Slam, con cui supera il record di 14 di Sampras. Per l’americano è una sconfitta durissima, da cui inizia il suo declino che lo porterà a perdere posizioni in classifica.

http://www.youtube.com/watch?v=DeE7wSNE4fU

 

US Open 2009: finale – Juan Martin Del Potro vs Roger Federer  3-6  7-6  4-6  7-6  6-2

E’ la finale a New York più bella degli ultimi anni. In campo un Federer, vincitore delle ultime 5 edizioni, che sta vivendo il suo anno magico e che è reduce da una splendida vittoria su Djokovic in semifinale, e Del Potro, alla sua prima finale Slam dopo una vittoria netta in 3 set contro Nadal in semifinale. Il match che ne esce è epico. Nel primo set Federer è perfetto, e chiude comodamente per 6-3. Ci si aspetta un match in discesa, ma invece Del Potro dal secondo set gioca un altro tennis, fatto di potenti accelerazioni di dritto, e ne esce fuori un bellissimo match. Al tie-break l’argentino ha la meglio, portandosi sull’1 pari, e l’equilibrio permane anche nel terzo set, dove Federer si impone 6-4. Delpo non molla, prolunga il quarto set al tie-break, che vince 7-4, e si va al quinto. Federer forse accusa un pò di stanchezza, mentre Delpo non sbaglia nulla e chiude 6-2 dopo oltre 4 ore di un grandissimo tennis. Per Del Potro è il primo Slam in carriera. Per Federer, è la prima sconfitta a New York dal 2003.

http://www.youtube.com/watch?v=lcVHvh55bP0

http://www.youtube.com/watch?v=Z2QdlkapgUY


ATP Final 2009: semifinale – Nikolay Davydenko vs Roger Federer  6-2  4-6  7-5

Il finale del 2009 vede Davydenko assoluto protagonista. Dopo aver vinto a Bercy, il russo si esalta nell’ATP Final, e in semifinale gioca un grandissimo match contro Federer. Nel primo set il russo è ingiocabile, ma Federer alza il livello di gioco nel secondo set, e sul 5-4 ottiene una palla break che sfrutta al termine di uno scambio bellissimo. Il terzo set è davvero equilibrato. Davydenko breakka Federer sul 5 pari, e nel game successivo annulla una palla break prima di chiudere. Per il russo è la prima vittoria contro Roger dopo 12 sconfitte di fila, e guadagna l’accesso in finale dove, il giorno seguente, otterrà il successo più prestigioso in carriera.

http://www.youtube.com/watch?v=RX5GEh4MmNI

http://www.youtube.com/watch?v=t_z0xMd52J0

 

 

2010

US Open 2010: semifinale – Novak Djokovic vs Roger Federer  5-7  6-1  5-7  6-2  7-5

Una grandissima semifinale , non solo per il punteggio ma anche per il livello di gioco. I due si ritrovano per il quarto anno consecutivo agli US Open, per la terza semifinale consecutiva. Il livello di gioco è subito altissimo, con Roger che breakka Nole alla fine del set, chiuso per 7-5. Nel secondo set Federer tira il fiato, e Nole ristabilisce l’equilibrio. I primi 2 set sembrano ripetersi: Federer fa suo il terzo nuovamente per 7-5 grazie ad un break nel finale, e va immediatamente sotto nel quarto, che Djokovic fa suo 6-2. Ma è nel quinto set che i due mostrano il loro miglior repertorio. Danno vita a scambi straordinari. Sul 5-4 per Federer giocano un bellissimo game, in cui Nole annulla un match point. Sul 5 pari Nole strappa il servizio allo svizzero, e chiude, non senza problemi, nel game successivo. Per Djokovic è la seconda finale a New York, mentre Federer termina la sua striscia di 6 finali consecutive.

http://www.youtube.com/watch?v=ED1q7_hJ-zY

 

ATP Final 2010: semifinale – Rafael Nadal vs Andy Murray  7-6  3-6  7-6

 Nadal chiude la sua miglior stagione in carriera con una bellissima semifinale contro Murray nell’ATP final. Spinto dal pubblico di casa, Murray gioca ad altissimi livelli, portando il primo set al tie-break, vinto da Rafa. Ma Murray non molla, e dopo un ottimo secondo set dà vita a un bellissimo terzo set, vinto al tie-break da Nadal per 8-6. Per Rafa è la prima finale nel Master di fine anno, in cui tuttavia sarà sconfitto da Federer. Murray invece si arrende per il secondo anno consecutivo in semifinale.

http://www.youtube.com/watch?v=GXaXbiwjiLY

 

 

2011

Miami 2011: finale – Novak Djokovic vs Rafael Nadal  4-6  6-3  7-6

E’ il match con cui Djokovic comprende di essere più forte di Nadal. Il serbo con Miami conclude una stagione sul cemento da record, in cui aveva già trionfato agli Australian Open, Dubai e Indian Wells. Nadal va avanti di un set, ma Nole alza il livello di gioco portando la partita al terzo dove, nel tie-break decisivo Djokovic è concentratissimo e chiude dopo oltre 3 ore di partita, dimostrandosi più forte di Nadal anche sul piano fisico. E’ il preludio al futuro sorpasso in classifica.

http://www.youtube.com/watch?v=FFlfxOcyALg


Roma 2011: semifinale – Novak Djokovic vs Andy Murray  6-1  3-6  7-6

E’ il match più bello del torneo, uno tra i migliori della stagione sulla terra del 2011. Djokovic è ancora imbattuto nel 2011, dopo aver vinto 6 tornei consecutivi, mentre Murray è per la prima volta in semifinale a Roma. Nel primo set Djokovic è assolutamente ingiocabile, ma nel secondo cala leggermente e Murray ripristina gli equilibri. Il terzo set è bellissimo: Murray sul 3 pari va avanti di un break, ma nel game successivo Nole fa il contro-break. Si va così al tie-break, dove Nole non sbaglia nulla e raggiunge Nadal in finale. Per Murray è invece l’ennesima occasione mancata.

http://www.youtube.com/watch?v=VQ37c1m7ByA


Roland Garros 2011: semifinale – Roger Federer vs Novak Djokovic  7-6  6-3  3-6  7-6

Probabilmente è il match più bello del 2011 per livello di gioco. In campo Djokovic, imbattuto nel 2011 e reduce da 43 vittorie consecutive, e Federer, al top come non lo si vedeva da mesi. Ne esce un match incredibile, con un livello altissimo. Nel primo set Nole non sfrutta un break di vantaggio, facendosi recuperare e perdendo il set al tie-break. Nel secondo Federer non ha problemi, ma Nole non molla e porta la partita ad un bellissimo quarto set. Djokovic strappa il servizio sul 4 pari, ma nel game successivo Federer fa il contro-break. Si va al tie-break dove Federer chiude i conti con un ace, accedendo alla sua quinta finale al Roland Garros. Per Nole è la prima sconfitta dopo 7 tornei vinti di fila.

http://www.youtube.com/watch?v=Yil9PpIr1DA


US Open 2011: semifinale – Novak Djokovic vs Roger Federer  7-6  6-4  6-3  6-3  7-5

Agli US Open è ancora Djokovic-Federer per il quinto anno di fila, per la quarta semifinale consecutiva. Il match è addirittura migliore di quello dello scorso anno, ed è una delle sconfitte più dure in carriera per lo svizzero. Roger va avanti di 2 set, ma Nole non molla e porta il match al quinto.Federer va avanti, sembra avere la vittoria in pugno, fino al “dritto maledetto” (per i federeriano ovviamente) del serbo: 5-3 servizio e 40-15, Federer ha 2 match point. Nole salva il primo con una risposta a occhi chiusi che resta in campo. Riesce a salvare anche il secondo e trova il break. Per Federer è il colpo del ko: Nole chiude 7-5 e raggiunge nuovamente la finale agli US Open, che vincerà contro Nadal. E’ una durissima sconfitta per Roger, da cui tuttavia riuscirà a reagire vincendo i suoi successivi 3 tornei.

http://www.youtube.com/watch?v=EXNc_iMkSIY

http://www.youtube.com/watch?v=VEKqVK8Fvek


2012

Australian Open 2012: semifinale – Novak Djokovic vs Andy Murray  6-3  3-6  6-7  6-1  7-5

Murray inizia l’anno con Ivan Lendl come nuovo coach, e dopo il successo a Brisbane raggiunge la semifinale in Australia, dove gioca un bellissimo match, Djokovic parte a mille, vince il primo set e va avanti 2-0 nel secondo. Murray entra quindi in partita e sale 4-2, ma Nole recupera subito il break, per poi cedere 6-3. Nel terzo set Murray fa il break sul 5 pari, ma cede il servizio nel game successivo. Al tie-break però la spunta Andy, che va avanti 2 set a 1. Nole non accusa il colpo, domina il quarto set, va avanti nel quinto ma proprio sul 5-3 perde il servizio. Alla fine a spuntarla è Nole che chiude 7-5 un grandissimo match che conferma che Murray ha le armi per battere il numero 1 al mondo.

http://www.youtube.com/watch?v=qpQ9v-0hUPM

 

Australian Open 2012: Novak Djokovic vs Rafael Nadal  5-7  6-4  6-2  6-7  7-5

Una grandissima finale, una delle più belle di sempre in Australia. Se nei confronti più recenti Djokovic non ha mai dovuto faticare tantissimo, questa volta gli occorrono ben 5 ore e 53 minuti per piegare la resistenza di Nadal, dando vita alla più lunga finale agli Australian Open di sempre. Che il match sia difficile per il serbo appare chiaro fin da subito, con Rafa che trova il break sul finale del primo set, che fa suo per 7-5. Dal secondo set Nole alza il livello di gioco, e rimonta portandosi sul 2-1. Sembra una gara segnata, e invece Nadal trova la forza per reagire, e vince il quarto set al tie-break. Nel set decisivo Rafa si porta avanti di un break, e sembra avere la partita in mano. Ma sul punteggio di 4-2, servizio e 30-15, Rafa sbaglia un facile rovescio lungolinea. E’ il punto che fa girare la partita. Nole infatti recupera il break di svantaggio, ritrova fiducia e chiude per 7-5. Per Djokovic è il quinto Slam, il terzo in Australia, che gli consente di mantenere salda la prima posizione mondiale. Nadal invece incassa la settima sconfitta consecutiva contro Nole, ma mai come questa volta è andato vicino al successo.

http://www.youtube.com/watch?v=Pa2JPWwSqdI

Highlights dei match da ricordareultima modifica: 2012-04-10T10:10:00+00:00da quindicipari

2 pensieri su “Highlights dei match da ricordare

  1. Su tutte, la finale di Wimbledon 2008 penso sia davvero la più bella partita di tennis mai vista. Per tutto, il livello di gioco, la tensione, l’incertezza del risultato finale, la rivalità tra Federer e Nadal, e per il tie-break del quarto set.

Lascia un commento